#Smart bin: in che modo i dati possono migliorare la gestione dei rifiuti e ridurre la spazzatura

Le città di tutta Europa installano nelle strade e nei parchi i cestini proprio per tenerli puliti. Questi cestini possono aiutare ad incoraggiare i cittadini a mantenere i loro ambienti puliti ... ma solo se correttamente gestiti! Mantenere una rete efficiente di cestini è una grande responsabilità. Costa migliaia di euro per gestirne il mantenimento quotidiano. Se non gestiti correttamente, i cestini possono effettivamente essere una fonte di rifiuti.

Gli smart bin possono aiutare le città a ridurre i costi di mantenimento dei loro cestini e contribuire a ridurre i rifiuti dai cassonetti traboccanti. I sensori all'interno dei cestini possono informare i comuni sullo stato dei loro contenitori in tempo reale. Sono pieni? Mezzo vuoti? I dati in tempo reale consentono quindi ai comuni di pianificare la raccolta dei rifiuti in modo efficiente. Inoltre, rende più semplice analizzare le tendenze a lungo termine e assegnare le risorse di conseguenza.

Ci sono molti altri vantaggi che gli smart bin possono offrire, come l'aumento della capacità di trattenere i rifiuti e gli hotspot Wi-Fi. La domanda semplice che riassume tutto è questa: "come vogliamo che siano le nostre città di domani?” Vogliamo che siano più efficienti in termini di risorse e più pulite? Proprio così. E questo ci impone di investire oggi nel mettere a punto l'infrastruttura giusta.

PIÙ RACCOLTA DIFFERENZIATA = PIÙ RICICLAGGIO = MAGGIORE EFFICIENZA DELLE RISORSE

 

●   La città di Anversa avrà smart bin in tutti i suoi parchi entro il 2019

Nostra economia circolare #Blog